logodesono                              compagnia_sanpaolo

Bando per l’assegnazione di Borse di studio “DE SONO”

Il Direttore

Preso atto della proposta di collaborazione tra il Conservatorio “G. Verdi” di Torino e l’Associazione per la Musica “De Sono” che prevede tra l’altro l’istituzione di borse di studio destinate a studenti iscritti al biennio presso il Conservatorio di Torino non residenti nella regione Piemonte, finalizzate a incentivare l’iscrizione al biennio per il conseguimento del Diploma Accademico di II Livello presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino;
acquisita la disponibilità dell’Associazione per la Musica “De Sono” a finanziare per l’A.A. 2018-2019, grazie al contributo della Compagnia di San Paolo di Torino, n. 3 borse di studio annuali, del valore di € 2.000,00 (duemila) ciascuna, da destinarsi a studenti iscritti ai bienni attivati presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino e selezionati tramite audizione;
vista la delibera n. 5 del Consiglio Accademico del Conservatorio “G. Verdi” di Torino, avvenuta nella seduta del 29 maggio 2013;

dispone

che sono indette le selezioni per l’attribuzione di n. 3 borse di studio per studenti iscritti, nell’A.A. 2018-2019, ai bienni attivati presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino.

Le borse di studio sono destinate a:nuovi iscritti ad un biennio presso il Conservatorio di Torino che risultino in possesso del Diploma Accademico di I livello, con una votazione non inferiore a 110/110 o del Diploma del previgente ordinamento o di titolo straniero equipollente, con votazione non inferiore a 9.50.

Gli aspiranti non dovranno essere residenti in Piemonte.
L’assegnazione avverrà previa selezione a seguito di audizione fissata per il giorno 14 novembre presso il Conservatorio.
I candidati in possesso dei requisiti necessari dovranno presentare domanda, inviando entro la data del 25 ottobre una mail, con oggetto “Borsa di Studio De Sono”, all’indirizzo polifroni@conservatoriotorino.eu indicando:

per strumentisti ad arco e pianisti 
un programma della durata minima di 45 minuti;

per cantanti e strumentisti a fiato
un programma della durata minima di 30 minuti;

per compositori
presentazione di elaborati di almeno n. 2 composizioni;

per direttori d’orchestra
direzione (con pianoforte) del primo tempo di una sinfonia classica scelta dalla commissione e comunicata 20 gg. prima dell’audizione.

La commissione, presieduta dal Direttore o delegato, composta da rappresentanti del Conservatorio “G. Verdi” di Torino e dell’Associazione per la Musica “De Sono”, avrà facoltà di ascoltare interamente o parzialmente il programma presentato dai candidati.

Allegati