In coincidenza con le iniziative commemorative (convegno e concerto) dedicate al compositore Leone Sinigaglia programmate per il giorno 6 novembre 2018, il Conservatorio di Torino appronterà – nel foyer del Salone dei Concerti – un’esposizione fotografica curata da Claudio Mantovani con immagini realizzate da Beatrice Turinetto dal titolo La musica degli esclusi. L’esposizione si protrarrà fino al 26 gennaio 2019, data nella quale avrà luogo il Concerto della memoria che avrà il medesimo titolo della mostra. Come sintetizzato efficacemente dalle parole del curatore, l’iniziativa intende documentare – anche attraverso inedite fonti d’archivio – le ripercussioni che le leggi razziali ebbero sulla nostra realtà:

Colpisce, oggi come allora, la sovrimpressione profetica nei documenti della nostra scuola, di quel colore discriminante, rosso su nero; una roulette che avrebbe presto macinato nomi, case e con loro i tanti volti esclusi dalla vita che noi del Conservatorio qui vogliamo ricordare a conferma che i Giusti non muoiono mai.

L’esposizione riecchieggia le parole del Salmo 37:25 che così recita: Io sono stato giovane e son anche divenuto vecchio, ma non mai visto il giusto abbandonato. Si tratta pertanto di un’occasione unica per ‘fare memoria’ di eventi storici che tanto hanno inciso, e tuttora incidono, sulle nostre coscienze individuali e sociali nella convinzione che sia un dovere il non dimenticare.

Allegati