Richaud Laura

laura@richaud.it

Laura Richaud ha iniziato a nove anni gli studi musicali e ha vinto sedici primi premi assoluti in Concorsi Nazionali e Internazionali, prima e dopo il diploma di pianoforte, conseguito con il massimo dei voti e la lode. Ha svolto un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero, suonando per emittenti radiotelevisive, con orchestra e in particolare in ambito cameristico (duo – con violino o flauto – e quartetto), ma il suo impegno principale è sempre stato rivolto alla didattica. I suoi allievi sono spesso invitati a suonare per prestigiose istituzioni concertistiche nazionali ed europee e risultano vincitori in importanti concorsi internazionali. Insegna dal 1979 ed è titolare della cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio G. Verdi di Torino. Dal 1994 è fondatrice del Concorso Internazionale “Città di Pinerolo”, dedicato alla Musica da camera, di cui è anche Direttore Artistico. Il Concorso dal 2011 è stato invitato a far parte della Fèderation Mondiale des Concours Internationaux de Musique di Ginevra. Queste iniziative, nel 1998, sono confluite nelle attività musicali organizzate dall’Accademia di Musica, istituzione della quale è socio fondatore e Direttore Artistico. Dal 1994 è direttore artistico del ciclo di master-classes Musica d’Estate, che ha visto anche la nascita di un Festival di 35 concerti diventato ormai, per la città di Bardonecchia, il più importante appuntamento dell’anno. Ha collaborato didatticamente per vent’anni con Franco Scala (direttore dell’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola) sia a Pinerolo che ai corsi estivi di Musica d’Estate e tutt’ora i loro incontri sono fucine di idee e progetti di collaborazione. Collabora con la Scuola di musica di Fiesole da anni sia per l’Attività Concertistica, sia per l’Attività Didattica inserendo nei cartelloni sempre di più progetti comuni. È regolarmente invitata da importanti istituzioni di tutta Europa a tenere seminari e corsi di perfezionamento, oltre che come membro di Giuria in concorsi internazionali.