Responsabili dipartimento: Furio Di Castri (Jazz) – Stefano Bassanese (Musica Elettronica)

Brancato:

“Per me la Masterclass Juilliard è stata un’occasione di crescita continua: non sarei quel che sono oggi senza le esperienze vissute in questa occasione: per ben due edizioni ho suonato con il pool di allievi scelti a fine masterclass sul palco di Piazza Castello e Piazza San Carlo, davanti a migliaia di persone. Un’esperienza indimenticabile e molto formativa.”

Proto:

“come ogni anno i workshop della Juilliard rappresentano una opportunità di confrontarsi con musicisti di stanza nei luoghi che da sempre incubano il jazz al suo livello più alto, e di trarre ispirazione da un sistema didattico perfettamente organizzato e radicato in decenni di tradizione ma soprattutto permeato da un pragmatismo che esalta la semplificazione a favore della creatività.”

Perego:

“E’ stata un’esperienza unica e bellissima avere la possibilità di provare nuove modalità di studio e di approcio alla musica, con ottimi musicisti e insegnanti, e tutto questo nella cornice del Torino Jazz Festival”