Si comunica che il Conservatorio di Torino organizza un corso di avviamento alla Direzione di Coro e al Repertorio Corale.
Il corso è rivolto agli appassionati di pratica corale che desiderino acquisire le nozioni di base concernenti, da un lato, le tecniche di gestualità e concertazione finalizzate alla direzione di coro, dall’altro le peculiarità grammaticali, compositive, storiche e stilistiche del repertorio corale. Consterà di 12 incontri di 4 ore ciascuno così suddivise:

– 2 ore di Tecniche di gestualità e concertazione (docente Dario Tabbia)*
– 2 ore di Elementi di teoria, storia e analisi (docente Paolo Tonini Bossi)**

Gli incontri si terranno in Conservatorio nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno 2019, il giovedì dalle 15 alle 19 secondo il seguente calendario:

  • 7, 14, 21, 28 marzo;
  • 4, 11 aprile;
  • 2, 9, 16, 23, 30 maggio;
  • 6 giugno.

Al numero complessivo di 48 ore se ne aggiungeranno 5 di esercitazioni con il Coro da Camera del Conservatorio, un’ora per ciascuno dei seguenti giorni di prova:
mercoledì 8, 15, 22, 29 maggio 2019 dalle 15 alle 16.

*Tecniche di gestualità e concertazione
Programma

Tecniche di base di gestualità e postura
La divisione e suddivisione dei tempi musicali
L’orecchio musicale
L’intonazione del coro
Il rapporto gesto-suono
Il fraseggio
Tecniche di base di impostazione vocale
Tecniche di concertazione sui brani eseguiti dal Coro da Camera

**Elementi di teoria, storia e analisi
Programma

Nozioni di semiologia gregoriana
Dal ritmo “libero” al mensuralismo
Tonalità e modalità
Nozioni di armonia e contrappunto
Il contrappunto imitato e le sue forme principali
Il rapporto col testo e la “retorica degli affetti”
Analisi di brani corali finalizzata alla prassi esecutiva
Lineamenti di storia del repertorio corale

È richiesta una buona capacità di lettura musicale.

Quota d’iscrizione: 250,00 euro per esterni e 100,00 euro per allievi interni e dovrà essere pagata per intero all’atto dell’iscrizione.

Modalità d’iscrizione: le domande dovranno pervenire a segreteriastudenti@conservatoriotorino.eu entro il 1 marzo 2019.

Il corso sarà attivato solo se verrà raggiunta la quota minima di quattro iscritti e potrà ammettere sino a otto allievi.