Per esigenze di servizio i trasferimenti da altri Conservatori possono essere richiesti dal 1 marzo al 20 marzo di ciascun anno accademico.

Si ricorda che sarà necessario pagare la sola tassa di frequenza al Conservatorio di provenienza.

Per completare la domanda di trasferimento è necessario allegare tutta la documentazione richiesta, pena decadenza.

Presentata la domanda, dovrà sostenere presso questo Conservatorio un’audizione nel periodo 25 maggio – 12 giugno e, a seguito di esito positivo, otterrà il trasferimento.

Si precisa che la data degli esami non sarà comunicata ma pubblicata sul sito.

Le audizioni per i trasferimenti al Conservatorio “G. Verdi” saranno contestuali agli esami di ammissione.

L’assenza dalle prove, qualunque ne sia la causa, comporta l’automatica esclusione.

Si ricorda che, per i corsi accademici di livello, se si è in possesso di:

  • licenza di teoria e solfeggio conseguita in qualsiasi Conservatorio o Istituto musicale pareggiato non sarà necessario presentarsi alla prova di ammissione relativa al solfeggio;
  • certificazione di livello “B” di Teoria, lettura e dettato musicale (conseguita prima dell’a.a. 2016/2017) o certificazione di livello “C” di Teoria, Ritmica e percezione musicale conseguita dall’a.a 2016/2017 presso il Conservatorio di Torino non sarà necessario presentarsi alla prova di ammissione relativa al solfeggio.

L’esame del corso propedeutico  non comporta l’attribuzione di CFA.
Per i corsi propedeutici non è previsto l’obbligo di frequenza.
Sessioni disponibili per sostenere l’esame: estiva/autunnale, no invernale, pena dimissioni d’ufficio.

Qualsiasi altro esame conseguito in altri Conservatori o IMP non sarà valido pertanto lo studente dovrà presentarsi alla prova di ammissione relativa al solfeggio, vincolante per accedere all’audizione di strumento.

Il programma d’esame è disponibile QUI.

Per accedere ai Corsi Accademici di I livello di tutti gli strumenti, ove nel piano di studi sia prevista Pratica Pianistica, il programma minimo di accesso richiesto è consultabile QUI e l’esame è vincolante per accedere all’audizione di strumento.

La commissioni valuterà in sede d’esame eventuali equipollenze presentando la relativa documentazione di esami sostenuti potendo esaminare comunque il candidato.

Allegati